Terreno residenziale con scheletro di bifamiliare

Dettagli

Riferimento 2679
Prezzo 268.800 €
Tipologia Bifamiliare
Contratto vendita
Comune Jesi
Mq 815
Classe energetica
Classe energetica N.D.

informazioni aggiuntive

Oggetto della presente vendita è un terreno edificabile, a destinazione residenziale, ubicato a Jesi (AN) in angolo tra le vie La Malfa e De Gasperi. Sul lotto è in via di realizzazione una palazzina bifamiliare, ad oggi ferma al solo scheletro strutturale completo di solai di interpiano e di copertura. La zona di ubicazione è in prossimità del nuovo complesso ospedaliero “Carlo Urbani” di Jesi, nell’immediata cintura nord ovest del centro cittadino, facilmente raggiungibile in automobile. L’area appare di buona appetibilità, a destinazione esclusivamente residenziale con immobili ben spaziati tra loro, adeguate dotazioni di verde pubblico, fabbricati di buona qualità abitativa con tipologia a schiera ed isolata monofamiliare. L’immobile che sorge all’interno del lotto, ad oggi necessitante almeno di intervento di controllo e manutenzione del verde stante la crescita incontrollata delle essenze arboree presenti dovuta all’abbandono del cantiere, è una palazzina di due piani fuoriterra sorgente al centro dell’appezzamento, di cui oggi si riscontra il solo scheletro strutturale portante in c.a., i solai, la copertura, alcune tamponature perimetrali non intonacate. Nel complesso non si può neppure parlare di stato grezzo quanto di strutturale completo. Il lotto è formato da due particelle che si estendo per una superficie pari a 815 mq. Per usufruire della capacità edi?catoria complessiva del lotto (pari a 400 mq) si è stipulata una servitù di non edi?cazione con il confinante. I Permessi Abilitativi per la costruzione sono scaduti il 02.11.2016.Aggiornamento al 11.09.2020, ad oggi l’immobile ha le autorizzazioni scadute. Sarà pertanto sufficiente attivare un nuovo permesso di costruire per il completamento (o la modifica in variante ai precedenti, a scelta del futuro acquirente) corrispondendo la differenza del solo costo di costruzione calcolato tra quello vigente nel momento del nuovo permesso e quello già corrisposto in fase iniziale.Essendo presenti all’interno dello scheletro strutturale alcuni elementi in acciaio imbullonati alle travi ed ai pilastri in cemento armato, si è anche approfondito l’attuale stato di validità delle pratiche al Genio Civile per capire se nel periodo di validità dei progetti, il committente avesse deciso di effettuare varianti e la loro abilitazione. Pertanto, gli elementi metallici installati, non essendo presenti in alcuno degli elaborati grafici depositati presso il Genio Civile, devono essere smontati e rimossi. Per maggiori informazioni si rimanda all’Integrazione di Perizia allegata. Visita l'immobile: www.realestatediscount.it/aste-immobili/immobili-2700/